Dialoghi tra Teatro e Neuroscienze 2011

Terzo Convegno Internazionale

promosso e organizzato da Clelia Falletti
curato da Gabriele Sofia

Giornata di studi dottorali
14 marzo 2011
Aula tesi – Ex Vetrerie Sciarra (via dei Volsci, 122)

Convegno
15-16 marzo 2011
Aula “Levi” – Ex Vetrerie Sciarra (via dei Volsci, 122)

INGRESSO LIBERO

Per il terzo anno consecutivo, la Sapienza Università di Roma accoglierà artisti, performer, registi, ma soprattutto studiosi e neuroscienziati provenienti da numerose Università italiane e straniere in occasione del Terzo Convegno Internazionale Dialoghi tra teatro e neuroscienze.

Il Convegno rappresenta un momento di riflessione e interscambio tra ambiti di ricerca solitamente distanti che oggi trovano nuove traiettorie di collaborazione. Gli studi teatrali, le neuroscienze, la psicologia cognitiva, la neuroestetica, le scienze della complessità, gli studi storico-artistici, alimenteranno tre giorni di interventi e dibattiti al fine di affrontare alcuni dei nodi che stanno emergendo in questi ultimi anni: può un approccio neuroscientifico alle arti performative e alle altre forme d’arte essere considerato riduttivo? Può lo studio dell’attore e delle sue tecniche di relazione interessare anche le neuroscienze cognitive che oggi riscoprono il ruolo fondamentale dello studio delle interazioni sociali? Quali possono essere i punti di incontro e le pratiche di collaborazione tra queste discipline? Queste ed altre domande alimenteranno i “dialoghi”, avviati quest’anno dalle nuove generazioni di studiosi italiani e stranieri scelti per la Giornata di Studi dottorali che introdurrà il Convegno il 14 marzo.

Giunto al terzo appuntamento, il progetto conserva le tracce delle edizioni passate grazie a due volumi: Dialoghi tra teatro e neuroscienze (Roma, Edizioni Alegre, 2009) e il recentissimo Nuovi dialoghi tra teatro e neuroscienze (Roma, Editoria & Spettacolo, 2011) che raccoglie gli interventi del Convegno dello scorso anno.