Per gli autori

Biblioteca Teatrale. Rivista trimestrale di studi e ricerche sullo spettacolo prevede la pubblicazione, oltre che di numeri monografici dedicati a specifiche questioni della storia dello spettacolo, anche di numeri miscellanei.
La raccolta di saggi e interventi per i numeri miscellanei è sempre aperta.

Come è noto, Biblioteca Teatrale è classificata tra le riviste di fascia A dell’ANVUR per il macrosettore 10C/1.

Per rispetto agli standard qualitativi che hanno sempre caratterizzato la rivista, la redazione di Biblioteca Teatrale prenderà in considerazione solo saggi inediti, di alto standard qualitativo e che offrano un contributo originale alla disciplina.
Anche per questi motivi i saggi che compaiono sulla rivista sono e saranno sottoposti a una rigorosa procedura di double blind peer review, che prevede l’invio dell’articolo proposto a due revisori.

Biblioteca Teatrale accoglie contributi sui vari aspetti delle discipline dello spettacolo.

La procedura di pubblicazione prevede l’invio di articoli tra i 30.000 e 60.000 caratteri, redatti attenendosi alle norme editoriali (in allegato e disponibili anche nel sito della rivista).

Gli articoli saranno preventivamente vagliati dal Comitato Direttivo che, in caso di accettazione, invierà gli stessi a revisori anonimi per avviare la procedura di peer review.
In caso di esito positivo della procedura di peer review i contributi verranno pubblicati nei primi numeri miscellanei disponibili, secondo una tempistica che verrà comunicata di volta in volta agli autori.

SI PREGA DI INVIARE LE PROPOSTE DI PUBBLICAZIONE AL SEGUENTE INDIRIZZO:
bibliotecateatrale@uniroma1.it